ATTENZIONE! Questo è il vecchio sito web e i contenuti non sono aggiornati.


Il sito ufficiale del Comune di Udine è www.comune.udine.gov.it

testo normaletesto grandetesto molto grande

Parco Torre Udine Agenda 21Il territorio, che è stato visto fino a pochi anni fa come una risorsa potenziale da sfruttare, è anche da considerare come un elemento sul quale armonizzare l’intervento dell’uomo. In questo scenario infatti, da alcuni anni ormai, si è attivato un processo di riconoscimento ed attribuzione all’agricoltura di un ruolo complesso, legato non solo alla fornitura di derrate alimentari, ma anche al mantenimento del paesaggio e della qualità dell’ambiente rurale (agricolo e forestale), alla produzione di “beni pubblici” extramercato che, in quanto tali, concorrono ad una complessiva crescita della qualità della vita e della sicurezza ambientale.
Il progetto "Officine Verdi" ha permesso l’avvio di un attivo processo partecipativo sul ruolo strategico del territorio rurale e dell’attività agricola, vista come strumento per il mantenimento dell’equilibrio ambientale e sociale del sistema territoriale udinese.
Il progetto nasce dall’esigenza di valorizzare il ruolo delle aree agricole, riconoscendole quali aree strategiche per promuovere la sostenibilità sul territorio, e di sostenere con opportune informazioni, strumenti e incentivi, gli operatori del settore che vogliano orientare la propria produzione verso prodotti tipici del territorio, di alta qualità e con etichetta biologica.
Il percorso ha portato alla consapevolezza del ruolo strategico del territorio rurale e dell’attività agricola nel mantenimento dell’equilibrio ambientale e sociale sul territorio udinese ponendosi, i seguenti obiettivi:

  • la valorizzazione delle aree agricole come valore naturale e come architettura del paesaggio del territorio udinese, rilanciando il mondo rurale e il suo rapporto attivo e rigenerativo con la città, promuovendo i valori architettonici e paesistici del territorio quale fattore di identità della comunità;
  • la valorizzazione delle aree agricole quali poli d’attrazione per il tempo libero;
  • l’incremento delle possibili connessioni tra la città di Udine, la campagna circostante ed i centri urbani vicini, da ottenere mediante la realizzazione di percorsi ciclopedonali che interessino ambiti meritevoli di particolari attenzioni per la rilevanza ambientale;
  • il coordinamento e sviluppo del sostegno agli operatori agricoli (anche attraverso il fondamentale ruolo delle associazioni di categoria e degli attori pubblici), per favorire il consolidamento e la crescita d’imprese agricole e agrituristiche che sviluppano la produzione di prodotti agricoli e zootecnici tipici e d’alta qualità, estendendo ove possibile la conversione verso tecniche biologiche;
  • il coordinamento e rafforzamento della filiera del “turismo ambientale e della produzione agroalimentare di qualità e biologica” (produzione, commercializzazione, consumo);
  • il coordinamento di strategie integrate per le esternalità ambientali positive, per una migliore gestione e tutela dei suoli e delle acque.

 

Pagina aggiornata il: 07/02/12


Link veloci: URP informa | calendario eventi | privacy e cookie policy | | mappa del sito | icona pdf versione pdf