ATTENZIONE! Questo è il vecchio sito web e i contenuti non sono aggiornati.


Il sito ufficiale del Comune di Udine è www.comune.udine.gov.it

testo normaletesto grandetesto molto grande

 

Cos’è Agenda 21


Nel 1992, al termine della conferenza dell'ONU su Ambiente e Sviluppo è stato approvato a livello internazionale un programma d'azione che intende promuovere lo sviluppo sostenibile nel XXI secolo, con precisi obiettivi, azioni da realizzare e mezzi per attuarle, denominato "Agenda 21".

Nella consapevolezza che molti problemi globali hanno origini dalle attività locali, l'Agenda 21 evidenzia il ruolo svolto dai governi locali (capitolo 28): le città vengono qui indicate come il punto di riferimento per promuovere l'impegno verso la sostenibilità.

Si tratta di un cambio di paradigma nel quale il cittadino è posto al centro delle decisioni e si impegna in prima persona, in collaborazione con l'Amministrazione.
Non per scaricare le responsabilità ma per condividerle: una partecipazione attiva e responsabile, un nuovo approccio per un futuro di scelte fondate su obiettivi comuni.
 

Le fasi del processo “Agenda 21”

Il processo di Agenda 21 interessa tutti i settori dell'Amministrazione locale e tutti i portatori di interesse del territorio, allo scopo di integrare la sostenibilità (ambientale, sociale, economica) nelle politiche di sviluppo.
Operativamente l'Agenda 21 è scandita da alcune fasi, definite dal Consiglio Internazionale per le iniziative Ambientali Locali (ICLEI):
si parte dalla sottoscrizione della carta di Aalborg, per poi individuare attraverso un percorso partecipativo i problemi principali a livello locale, definire gli obiettivi e stabilire le azioni prioritarie.

Questo avviene grazie a un processo partecipato rivolto a cittadini, realtà locali sociali, economiche, istituzionali, culturali, associative, ed in generale a tutti i soggetti interessati a contribuire con idee, proposte, impegni.
La partecipazione pone infatti le basi per azioni congiunte, che vedono l'unione di tutte le forze locali verso obiettivi comuni, condivisi e sostenibili: in sintesi, la città si unisce e punta al miglioramento della qualità della vita, per tutti.

Nascono così i vari documenti di riferimento, che individuano criticità e opportunità (Relazione sullo Stato dell'Ambiente), stabiliscono gli obiettivi da raggiungere (Piano di Azione Locale) e suggeriscono le azioni da attuare (Piano Operativo).

Sulla base di questi documenti l'Amministrazione attua progetti mirati e monitora la loro coerenza con i principi di sostenibilità, con il costante coinvolgimento dei portatori di interesse, cittadini in primis.


File Acrobat .PDF Scarica gli "Aalborg Commitments"
     (File Acrobat .PDF - 322 KB)

File Acrobat .PDF Scarica la "Carta di Aalborg"
     (File Acrobat .PDF - 41,6 KB)

Pagina aggiornata il: 05/02/13


Link veloci: URP informa | calendario eventi | privacy e cookie policy | | mappa del sito | icona pdf versione pdf